L’importanza dell’igiene

Con il passare degli anni, il settore della produzione alimentare è evoluto, trasformandosi da una dimensione più artigianale fino a diventare una vera e propria industria.

Insieme alla crescita di questi processi però, aumentano ovviamente anche i problemi legati all’igiene, al rispetto delle norme di sicurezza. Produrre cibi e alimenti su larga scala significa poter servire più persone, ma anche esporre più individui a rischi, potenziali contaminazioni e problemi.

Per questo motivo, sempre di più, il rispetto delle norme igieniche, all’interno dei processi produttivi dell’industria alimentare è diventato fondamentale.
Un’igiene che riguarda:

  • Alimenti
  • Persone e ambienti
  • Impianti

Concentriamoci sull’ultima voce. Se i macchinari e le attrezzature utilizzate nel settore alimentare devono essere correttamente gestiti dagli operatori, un altro aspetto fondamentale della loro resa igienica è il materiale in cui sono realizzati.

facilitas-industria-alimentare-modena

Quando un materiale è igienico

Un materiale si può definire igienico in base a una serie di parametri molto importanti:

  • Resistenza alla corrosione
  • Presenza di un rivestimento protettivo
  • Porosità della superficie
  • Rimovibilità batterica nei cicli di pulitura
  • Ritentività batterica dopo i cicli di pulitura

Le ultime due voci nello specifico rappresentano la facilità nel rimuovere i batteri dalla superficie del materiale, durante la pulitura, e la quantità di batteri che vi a seguito della stessa.

Quanto minori sono la porosità, la rimovibilità e ritentività batterica di un materiale, tanto più questo è considerato igienico. Al contrario infatti, una superficie a contatto con gli alimenti potrebbe trasferire a questi delle sostanze nocive.

facilitas-armadio-spogliatoio-modena

L’acciaio inox e le sue caratteristiche

Tra tutti i materiali disponibili per produrre macchinari e impianti per la produzione di cibi e alimenti, l’acciaio inox si dimostra il più affidabile e sicuro.

L’igienicità dell’acciaio inossidabile è molto elevata grazie alle sue caratteristiche e proprietà fisico-chimiche.

Innanzitutto, dimostra una grande resistenza alla corrosione, non alterandosi al contatto con sostanze acide presenti in diversi alimenti come verdure, latte, carni e frutta. Si definisce per l’appunto inossidabile, grazie alla presenza di sostanze come il cromo e il nichel.

Inoltre, si tratta di un materiale altamente durevole e solido, che risponde bene a sollecitazioni e urti. Non c’è rischio che residui del materiale si distacchino e contaminino gli ingredienti di una preparazione.

Tecnicamente, si dice che l’acciaio inox presenta una grande inerzia nei confronti delle sostanze con cui entra in contatto e questo assicura una prevenzione dalla contaminazione degli alimenti. Non ne altera odore, colore o sapore e lascia perciò intaccate le proprietà organolettiche.

Questi sono i motivi per cui scegliamo il miglior acciaio inox AISI 304, AISI 441 e 470Li-24Cr per realizzare i nostri armadi. Questo li rende adatti al contatto diretto con gli alimenti e ad aziende del settore alimentare come salumifici, prosciuttifici, industria ittica, avicola e tante altre.

L’utilizzo dell’acciaio inox nell’industria alimentare è regolato anche da specifiche normative che potete scoprire nel nostro articolo dedicato, cliccando qui.

Scopri la qualità Facilitas e contattaci per qualsiasi informazione attraverso il modulo che trovi qui sotto!

Privacy & Cookies Policy

12 + 9 =